Warning: array_shift() expects parameter 1 to be array, boolean given in /web/htdocs/www.usbpubliacqua.it/home/config/ecran_securite.php on line 283 USB Publiacqua
USB publiacqua


 HOME   |   CHI SIAMO   |   VAI AL SITO NAZ.   |   ISCRIVITI ALLE USB in Publiacqua   |   ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER   |   CONTATTI

TUTTO USB
Ultime news del sito

MERC. 11 MARZO 2015 - Ore 11,30

ROMA Senato della Repubblica - Sala caduti di Nassirya Piazza Madama 11

Conferenza Stampa
Ddl Madia: una riforma che cancella il referendum sull’acqua e i servizi pubblici
promossa dal Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua

SENATO DELLA REPUBBLICA - GRUPPO MISTO

Invito conferenza stampa

Ddl Madia: una riforma che cancella il referendum sull’acqua e i servizi pubblici

Mercoledì 11 Marzo, ore 11.30
Senato della Repubblica, Sala "Caduti di Nassirya", Piazza Madama 11

A tre anni e mezzo dallo svolgimento dei referendum diviene urgente segnalare il deciso cambio di fase subito negli ultimi mesi dall’azione governativa che ha di nuovo messo al centro processi di privatizzazione della gestione dei servizi pubblici locali, compreso il servizio idrico integrato.

Le norme inserite negli articoli 14 e 15 del cosiddetto disegno di legge delega Madia, “Riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche”, se approvate nell’attuale versione consegnano una delega al Governo con indicazioni precise volte al rilancio dei processi di privatizzazione. Infatti, appare sempre più evidente come l’obiettivo ultimo di tale provvedimento sia la limitazione drastica degli affidamenti diretti, quindi la possibilità di gestione pubblica dell’acqua e dei servizi essenziali.

Nella medesima direzione vanno il decreto cosiddetto “Sblocca Italia” e la legge di stabilità. Il combinato disposto dei due provvedimenti costruisce un meccanismo per cui, attraverso processi di aggregazione e fusione, i quattro colossi multiutilities attuali - A2A, Iren, Hera e Acea - già collocati in Borsa, potranno inglobare tutte le società di gestione dei servizi idrici, ambientali ed energetici, divenendo i “campioni” nazionali in grado di competere sul mercato globale.

L’attuazione di un piano di questo genere si configurerebbe come una concreta cancellazione dell’esito referendario del 2011, della volontà popolare espressa dalla maggioranza assoluta del popolo italiano e una reale regressione ai primi del novecento quando a gestire i servizi pubblici locali erano pochi monopoli privati.

Interverranno:
Paolo Carsetti (Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua), Loredana De Petris (Presidente del Gruppo Misto del senato della Repubblica), Vito Claudio Crimi, Nicola Morra, Giovanni Endrizzi (Movimento 5 Stelle, componenti della Commissione Affari Costituzionali del Senato), Carlo Martelli, Vilma Moronese, Paola Nugnes (Movimento 5 Stelle, componenti della Commissione Territorio, ambiente, beni ambientali).

Sono invitati i rappresentanti dell’intergruppo parlamentare per l’Acqua Bene Comune.

Per informazioni e contatti: ufficiostampa@acquabenecomune.org – 066832638 – 0667063085

L’accesso alla sala è consentito fino al raggiungimento della capienza massima. Agli uomini è richiesto di indossare giacca e cravatta

N.B. Le richieste di accredito per giornalisti, fotografi e tele-cine-operatori devono essere inviate all’Ufficio Stampa del Senato tramite fax (0667062947) o via mail (accrediti.stampa@senato.it) e devono contenere i dati anagrafici completi, gli estremi del documento di identità per i fotografi e gli operatori, e per i giornalisti il numero del tesserino dell’Ordine e l’indicazione della testata di riferimento.

Scarica locandina convocazione Conferenza Stampa

PDF - 66 Kb
Ultimo agg.: giovedì 24 gennaio 2019
E TANTO ALTRO
Iniziative



Unione Sindacale di Base USB Publiacqua - Medio Valdarno Toscana

Sito: www.usbpubliacqua.it mail: info@usbpubliacqua.it